Skip links

La ricetta del Coniglio al Coppo di Pina e Berardino presso l’agriturismo Caniloro a Lanciano in Abruzzo: eccellenza della Cucina Popolare Frentana.

La cucina sotto al Coppo: un’antica tradizione che si perde nella notte dei tempi, una tecnica di cottura per arrosto adatta a carni come l’agnello e animali da cortile: polli, conigli e galline.

Il Coppo assieme alla fornacella, per arrostire gli arrosticini, sono sempre presenti in ogni famiglia contadina abruzzese in un territorio ricco di giacimenti enogastronomici.

Elemento indispensabile è un camino aperto o in mancanza basta accendere un fuoco in un posto sicuro e dotarsi del Coppo. Di solito dalla forma tonda e concavo del diametro di circa 50 centimetri, il Coppo si poneva sopra la teglia con le carni prescelte e si ricopre di brace: il caldo del fuoco farà il resto.

Una tradizione saldamente custodita da Berardino Abbonizio e la moglie Pina Di Nardo assieme alla figlia Elisa presso l’agriturismo Caniloro a Lanciano, custodi di molte delle ricette della tradizione Frentana che altrimenti sarebbero andate perse, come anche la ricetta della Pizza “Randigna” o “Scima” e i Frascarelli.

La ricetta del Coniglio al Coppo

Se avete qualcuno che vi regala un coniglio allevato in proprio allora vuol dire che siete fortunati, in mancanza chiedete al macellaio di fiducia di procurarvi uno allevato con mangimi biologici. Naturalmente pulito e tagliato a pezzi, calcolate almeno 300 gr a persona con non meno di 100 gr di patate (che non bastano mai) a testa. Disponete nella teglia unta di olio sale e pepe la carne, unite l’aglio, l’alloro, il rosmarino, il timo, cipolla e peperoncino. Bagnate con abbondante vino bianco e una generosa dose di olio extravergine e posizionate la teglia nel camino. Coprite con il Coppo copiosamente coperto di brace viva e attendete almeno un’ora e mezza.

Una precisazione è d’obbligo; la tecnica del Coppo si utilizza in varie regioni, ma è da dare merito al Gal Maiella Verde nella persona di Carlo Ricci e Slow Food Abruzzo nella persona del presidente Raffaele Cavallo che hanno voluto creare un circuito di aziende per salvaguardare ricette e prodotti della tradizione.

La ricetta è stata oggetto di un articolo nel TG Regione di seguito il link al servizio

https://www.rainews.it/tgr/abruzzo/video/2022/12/il-coppo-protagonista-della-cucina-invernale–67e617f4-29a1-4740-9d6e-4d9f8a9abe4c.html?wt_mc=2.www.wzp.rainews24

La ricetta insieme ad altre eccellenze del territorio sono state oggetto di un articolo su rete 8

https://www.youtube.com/watch?v=RiNQYAMz_O8